Introduzione

Himalayan Experience 2010 è la nuova avventura che racconterà del trekking in Nepal, al campo base (che si trova a 4.250 mt) dell’Annapurna, detto anche Santuario, ai piedi del colosso Himalayano.
Il Santuario dell’Annapurna è stato così battezzato dai suoi scopritori occidentali: in realtà non è un santuario religioso bensì uno degli anfiteatri di montagne più mozzafiato, affascinante e grandioso del mondo. Questo trekking dà la possibilità di ammirare una gran varietà di cime Himalayane, senza doversi preoccupare di altitudini troppo elevate. I colorati villaggi delle genti Gurung, gli accoglienti lodge (strutture d’accoglienza paragonabili alle nostre locande o piccoli rifugi), le spettacolari foreste di bambù e le quote mai eccessive, ne fanno un percorso adatto a qualunque camminatore.
L’itinerario si snoda a Nord-Est di Pokhara, attraverso la Valle di Modi Khola tra villaggi a bassa quota, terrazze coltivate a riso, ghiacciai e foreste di rododendri.

L’Annapurna (8.091 mt) è stato teatro di alcune tra le più significative imprese della storia dell’alpinismo: il primo 8.000 ad essere conquistato dall’uomo ma nello stesso tempo detiene il primato del maggior rapporto tra incidenti mortali ed ascensioni alla vetta. Il suo nome, in sanscrito, significa dea dell’abbondanza.

Obiettivo di questo viaggio, non è certo raggiungere una quota elevata o fare chissà quale impresa alpinistica: il trekking che abbiamo programmato non ha nulla di particolarmente pericoloso o impegnativo. Cammineremo per 6-7 ore al giorno, guidati da uno sherpa, attraverso paesaggi ancora incontaminati. Cercheremo il contatto con le popolazioni di montagna che vivono in quelle valli da secoli e secoli. Durante il nostro percorso incontreremo gente di etnie diverse, custodi di culture arcaiche preziossissime. E naturalmente, arriveremo al cospetto dei giganti Himalayani…

Tutto ciò, proveremo a raccontarlo e condividerlo su questo blog, attraverso testi e immagini: benvenuti in Himalayan Experience 2010.

Annunci

Tag: , , , , ,

8 Risposte to “Introduzione”

  1. LODOVICO Says:

    Ciao Matteo, complimenti per sito e per la fantastica esperienza che tu e tuoi compagni farete….. se lo avessi saputo prima sarei venuto con voi!!!!!
    Raccogliete tante info così altri appassionati come me potranno avere contatti sicuri per fare un’esperienza unica come la vostra!!!!
    Buon viaggio e in bocca al lupo

  2. Ric Says:

    Ciao Ludovico..sono Riccardo..sono uno dei “magnifici” 4 che intraprenderanno questa fantastica avventura..Questo blog ha come scopo proprio quello di raccogliere il maggior numero di info e di fornire una guida a chi in futuro vorrà fare un viaggio simile al nostro..seguici..e ovviamente..crepi il lupo 😉

  3. Manuel Tabacchi Says:

    Ma siete proprio fantastici!
    Sarebbe veramente bello venire con voi ma ormai é troppo tardi.
    Sarebbe un sogno per me, con la passione per la montagna e della fotografia questo viaggio per me sarebbe l´avverarsi di qualcosa che cerco da tempo..vebbeh dai sará per la prossima!
    In bocca al lupo!

  4. Ric Says:

    Grande Manuel!!!Magari verrai con noi il prossimo viaggio..in programme c’è l’Africa nel 2012 =))

  5. Gabriele Says:

    Ciao ragazzi, sembra …. ufficialmente bentornati.
    Una parola sola per descriverlo con la pelle d’oca per lo spettacolo concessoci……
    ….WOW !

  6. Frank Caldez Says:

    Ciao Matteo, non ci conosciamo ma ho letto con molto interesse quanto da te scritto sul sito. Ti faccio i miei complimenti piochè avendo fatto lo stesso viaggio a Nov. 2011, hai descritto perfettamente tutto il trekking. Complimenti inoltre all’introduzione. Un caro saluto, Frank Caldez di Genova

  7. k1000f Says:

    Ciao , vorrei fare questo viaggio adesso per ottobre 2012 (metà)

    vorrei qualche consiglio livello climatico e se l’attrezzatura pesante è stata affittata là o l’avete comprato per completo?

    grazie

  8. www.luxuryshowercurtain.com Says:

    I genuinely enjoy examining on this site, it holds good
    articles . “We find comfort among those who agree with us–growth among those who don’t.” by
    Frank A. Clark.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: